Amava il Tenco, noi amavamo lui.
Gli sia lieve la terra.

Grazie, caro amico!

Una delle tante serate “dopo tenco”:
Gianni Mura “premiato“ con una targa