Regolamento Targhe 2019

TARGHE TENCO PER “I MIGLIORI DISCHI DELL’ANNO” – REGOLAMENTO 2019

I dischi che possono partecipare all’edizione 2019 delle Targhe Tenco devono avere le seguenti caratteristiche comuni:

  • essere stati pubblicati (cioè resi disponibili in qualunque modo al pubblico) tra il 1/6/2018 e il 31/5/2019
  • contenere almeno 5 canzoni
  • avere un unico titolare italiano, che sia cantautore singolo, gruppo o interprete. Fa eccezione la categoria “Album a progetto”.

Le Targhe sono divise in 6 sezioni:

  1. migliore album in assoluto;
  2. migliore album in dialetto (o lingua minoritaria parlata in Italia);
  3. migliore album di esordiente (primo album di lunga durata del titolare, cantautore o gruppo);
  4. migliore album di interprete;
  5. miglior canzone singola (il premio va agli autori della canzone);
  6. migliore album a progetto, ovvero con un tema che lo caratterizzi e realizzato con l’intervento di più artisti (il premio va al produttore del disco).

I dischi devono contenere, in maggioranza, versioni inedite. Con l’eccezione della sesta sezione che, premiando il progetto, ammette anche un insieme di canzoni già edite.

Le sezioni 1, 2 e 3 sono riservate a titolari che siano contemporaneamente autori e interpreti della maggior parte dei brani contenuti nel disco.

Le sezioni 1, 2 e 4 devono contenere almeno la metà dei brani che siano afferenti alla categoria nella quale concorrono.

I dischi sono votati da una vasta giuria formata da esperti, giornalisti e addetti ai lavori scelti dal Club Tenco. I giurati esprimono i voti nei modi e tempi che saranno loro comunicati dal Club Tenco.

Un disco (avendone le caratteristiche) può partecipare contemporaneamente a più sezioni. In nessun caso i voti sono cumulabili tra le diverse sezioni.

Per qualsiasi controversia o dubbio, la decisione finale e insindacabile è del Direttivo del Club Tenco.